• Veicoli
  • Tecnologia
  • Service
  • Ricambi
  • Notizie
  • Contatti

News

BeachTech – per spiagge pulite

18 settembre 2020

Per lo più sono piccole, giallognole o bianche e talvolta si depositano sulle coste: sono le particelle di paraffina. Questo fenomeno si verifica a ripetizione ed esercita effetti su tutti noi: uomini, animali e natura.

Chi ha abitato un paio di anni in prossimità del mare sa che le onde portano talvolta sulla riva strani reperti in grandi quantità: rifiuti di plastica, scarpe e rasoi, ma anche oscuri contenitori dal contenuto ignoto, che deve essere verificato ogni volta dall’ente di tutela territoriale delle coste.

Un elemento inquinante di tipo particolare è la paraffina. L’ultimo “incidente” occorso sulle spiagge della Germania del Nord risale a settembre 2019.

A Westerland sull’isola di Sylt si è ammassata paraffina per ben undici giorni. Gli abitanti dell’isola e gli ospiti hanno lavorato intensamente per asportare i rifiuti inquinanti. La gran parte dell’intervento di pulizia è stato effettuato tuttavia dalla pulispiaggia BeachTech 2800 di proprietà del comune, che ha asportato la paraffina più rapidamente ed efficacemente di ruspe e altre macchine. Con un filtraggio accurato della paraffina il veicolo è penetrato il meno possibile nel sensibile ecosistema della sabbia.

Tre container sono stati riempiti sulla spiaggia con 20 metri cubi di paraffina ciascuno!

Le conseguenze causate da tale inquinamento sono enormi nelle aree della riserva naturale del Mare di Wadden e lungo tutte le coste nel mondo.

Il mare porta sulle spiagge non solo paraffina ma anche rifiuti di plastica. Se questi elementi inquinanti sono rimossi in modo efficace dalla sabbia mediante l’impiego di pulispiaggia idonee, è possibile evitare che i rifiuti ammassati sulle spiagge, come paraffina, macchie di petrolio, plastica o altra immondizia, ritornino nel mare sotto forma di piccole particelle e che nell’acqua diventino “pastura per i pesci”. BeachTech è pertanto sinonimo non solo di pulizia visibile della sabbia ma anche di cura efficiente e parsimoniosa delle spiagge, nonché di tutela ambientale.

Informazione di base: Paraffina

La paraffina è contenuta in candele, gomme da masticare, cosmetici, detergenti, dolci e creme lucidanti per scarpe. Inoltre è un componente del petrolio grezzo e si deposita sulle pareti dei serbatoi e nei tubi delle pompe. La paraffina che si accumula sulle rive del mare proviene dalle navi, i cui serbatoi sono sciacquati in mare aperto. Questo tipo di pulizia è più economico che in porto e completamente legale, purché venga effettuata al di fuori della zona delle dodici miglia. Il problema è che la paraffina ha effetti negativi sulla salute e sull’ambiente. Grandi aree inquinate da paraffina sulle spiagge costituiscono un grande pericolo per gli uccelli.